Visualizza il catalogo

Chi siamo

La Nostra Storia

Il Mercatino dei Libri Usati del Galilei nasce nell'estate 2014, quando un gruppo di ragazzi delle classi 2e, del Liceo e dell'ITIS, si unirono per trovare una soluzione alla spesa dei libri di testo, che ogni anno ricade come un macigno sulle famiglie. Dopo un piccolo periodo di "briefing", dall'idea iniziale si passò ai fatti quando l'allora vicepreside, Enrico Fasoli, autorizzò l'iniziativa. Con una dozzina di ragazzi alla prima esperienza e con strumenti quasi rudimentali, iniziò nell'Aula Ristoro, il primo anno di servizio alla comunità scolastica del Galilei. Tra ritiro e vendita dei libri di testo sono state coinvolte 250 famiglie per un totale di 450 libri venduti e generando un guadagno sommato al risparmio per le famiglie di 9.000€. Dopo il grande successo della prima edizione si decise di continuare l'anno successivo, anno ricco di miglioramenti nel campo organizzativo e gestionale, il quale a ha portato a coinvolgere più di 400 famiglie per un totale di 850 libri venduti e un guadagno sommato al risparmio per le famiglie di 18.000€. Un grande successo che testimonia come ormai il Mercatino di Libri Usati sia entrato a far parte della "routine" del Galilei. Il supporto della nuova presidenza, insieme alla dedizione e al lavoro del gruppo di ragazzi anche durante l'anno scolastico, ha portato miglioramenti all'aspetto gestionale ed organizzativo, così da dover impiegare un tempo ridotto per ogni singolo cliente.



Il nuovo Mercatino

Dal 2018 il Mercatino del Galilei si trasforma nel Mercatino dei libri usati di Crema grazie alla collaborazione tra l’Istituto Galilei e il Consultorio diocesano "Insieme per la famiglia" e con il patrocinio della Consulta giovani e dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Crema, l’opportunità del mercatino viene estesa agli studenti di tutti gli istituti scolastici cittadini. Dopo il primo anno sperimentale, viene confermato il servizio per le scuole che hanno aderito ed hanno messo a disposizione gli spazi e gli studenti per la gestione
Non potete mancare: vi aspettiamo!!

Contattaci